Consigli di viaggio

Immersioni nel mondo: Italia ed estero

Ami le immersioni e il mondo del diving, ma non sai i luoghi dove puoi immergerti? Niente paura, eccoti un elenco dei luoghi migliori dove puoi provare l’ebbrezza di ammirare degli splendidi fondali.

Dove fare immersioni in Grecia

La Grecia è senza dubbio una delle mete più belle ed interessanti dove fare immersioni. I suoi fondali sono tutti da scoprire e sono tra i più apprezzati al mondo. In Grecia ci sono molti posti dove puoi trovare centri diving ed addentrarti del mondo delle immersioni.

Immersioni a Santorini

Un posto dove puoi avvicinarti al mondo delle immersioni subacquee è Santorini. Quest’isola ha dei fondali unici e spettacolari. A Santorini ci sono tre centri diving. L’Aegean Divers si trova nella zona di Agia Irini – Pirgos ed organizza corsi di immersione certificati SSI e PADI. L’Aegean Divers organizza due immersioni al giorno e ti viene consigliata l’immersione più adatta al tuo livello. Gli altri due centri diving presenti sull’ isola sono: il Mediterranean Dive Club che si trova nella zona di Perissa, a sud dell’isola e l’Atlantis Diving Club situato nell’area della baia di Armeni a nord dell’isola.

Immersioni a Zante

Nella splendida Zante, con le sue acque cristalline puoi effettuare immersioni per scoprire un fondale a dir poco mozzafiato. Le specie di flora e fauna sottomarina da poter osservare e fotografare sono davvero tante e ti lasciano a bocca aperta per la loro bellezza. Nell’isola sono presenti vari centri diving. Il Diving Center Turtle Beach si trova nella località di Limni Keriou a sud dell’isola. Sempre nell’area sud di Zante si trova un altro attrezzato centro diving il Diver’s Paradise. Molti altri centri diving sono sparsi nelle principali aree turistiche dell’isola e sono pronti a farti vivere delle emozioni uniche, rilasciandoti poi anche i brevetti PADI e CMAS.

Immersioni a Creta

L’isola di Creta è tra le più conosciute e visitate dai turisti. Nell’isola ci sono vari centri diving dove puoi praticare immersioni subacquee e snorkeling. Nell’area sud-ovest di Creta si trova il centro diving Dive2gether Crete, che è pronto ad accompagnarti per le tue immersioni o semplicemente se desideri fare snorkeling. Hai anche la possibilità di fare sia diving che snorkeling notturno. Questo centro diving organizza anche dei corsi PADI. Un altro centro diving è il Diving Center Blue Dolphin. Questo centro si trova nella località di Elounda, a nord-est dell’isola e un team di esperti è pronto a seguirti nelle tue immersioni.

Dove fare immersioni in Spagna

Se sei amante di immersioni e snorkeling, un altro posto adatto per queste tue passioni è la Spagna. Ci sono davvero tante località dove puoi trovare dei fondali unici ed indimenticabili.

Immersioni a Minorca

Minorca è uno tra i posti preferiti dagli appassionati di immersioni. Il motivo sono le acque limpide e dei fondali ricchi di pesci, grotte e anche relitti. Insomma c’è n’è davvero per tutti i gusti. Nell’isola sono presenti 3 centri diving, sparsi in vari punti. Il Son Bou Scuba è situato nella zona sud dell’isola e vi è un team di esperti pronti a seguirti nelle tue immersioni. Altri centri diving sono: il S’Algar Diving nella costa sud-est e il Diving Menorca nell’area nord.

Immersioni a Tenerife

Tenerife è un luogo magico per chi ama le immersioni. Questo può essere definito il paradiso per i sub. I fondali di Tenerife (come in generale delle isole Canarie) sono popolati da una strabiliante varietà di pesci,puoi ammirare anche tante grotte e la temperatura dell’acqua si mantiene sempre intorno ai 20°. Non è un caso che nell’isola sono presenti vari centri diving. I più noti sono: il Tenerife Scuba e l’Aqua- Marina Dive Centre.

Immersioni a Malta

Malta è una dei luoghi del Mediterraneo, più affascinanti e più ricercati sia dai turisti che dagli amanti di diving. Nell’isola vi sono tanti luoghi dove puoi immergerti per ammirare il mondo sottomarino con le sue innumerevoli bellezze. Nell’isola di Comino, il principale sito di diving che devi assolutamente provare è la Blue Lagoon (detta anche Laguna di Cristallo). Nei suoi fondali vi è una movimentata vita grazie alle numerose varietà di pesci.

Altri luoghi a Malta, famosi per le immersioni sono: la Blue Hole a Gozo, la parete di Reqqa Point e in più puoi visitare i relitti del Tugboat Rozi, dell’HMS Maori e della petroliera Um el Faroud. A Malta sono presenti anche molti centri diving tra cui spiccano per notorietà il Paradise Diving che si trova a Cirkewwa e il Bezz Diving a pochi metri dalla famosa spiaggia di Mellieha situata a 15 minuti dalla cittadina di Melleha.

Dove fare immersioni in Croazia

La Croazia è uno di quei luoghi ricci di siti dove puoi fare immersioni. Il fatto importante è che prima di immergerti, devi avere il permesso delle autorità croate. Se desideri visitare l’habitat sottomarino del Parco Nazionale delle Kornati,l’isola di Mljet e il Parco Natura Telascica, hai bisogno anche di un permesso speciale. Il periodo migliore per fare immersioni in Croazia è da Maggio a Novembre.

Dove fare immersioni alle Seychelles

Le Seychelles sono un paradiso naturale, con delle bellezze ineguagliabili sopra e sotto il mare. Le acque sono limpide ed incontaminate e puoi ammirare dei fondali a dir poco stupefacenti. Durante le immersioni puoi osservare le numerose specie di pesci e la variegata flora sottomarina.

Puoi fare immersioni tutto l’anno alle Seychelles, ma i periodi consigliati sono: tra settembre-dicembre e tra febbraio-maggio. I luoghi alle Seychelles dove puoi fare immersioni e snorkeling sono davvero tanti e ognuno ha determinate caratteristiche. Non mancano certo i centri diving, basti pensare che ce sono tre solo nell’isola di Praslin.

Immersioni a Zanzibar

Zanzibar è uno dei posti più gettonati in ambito turistico ed anche molto ricercato dagli amanti del diving. Le zone dove puoi fare immersioni sono tantissime e hai solo l’imbarazzo della scelta. Uno tra i luoghi prescelti dai sub è l’area di Mnemba, adatta sia se sei un subacqueo esperto e sia se sei alla prime armi. Altri luoghi molto caratteristici sono anche le zone attorno a Kendwa e Nungwi, il piccolo villaggio di Kizimkazi e Stone Town. Numerosi sono anche i centri diving, tra cui spicca One Ocean che ha ben 3 sedi sparse nell’isola (a Mnemba, Matemwe e Stone Town).

Immersioni a Sharm el Sheikh

Sharm el Sheikh è da sempre una nota località turistica, famosa per le sue meravigliose spiagge e anche per i suoi invidiabili fondali. I siti d’immersioni sono davvero tanti e devi solo scegliere quello/quelli che vuoi provare. Sicuramente il più famoso è il Parco Marino di Ras Mohammed dove puoi ammirare bellezze come: Shark & Yolanda Reef, Jackfish Alley Reef e Shark Observatory.

Un altro luogo molto apprezzato dai sub è lo stretto di Tiran, composto da 4 barriere coralline ed è l’ideale per osservare lo strabiliante mondo sottomarino. A Shamr el Sheikh sono presenti vari centri diving. I più importanti sono: il Dive Club Italiano, lo Sheikh Coast Diving Center e il Camel Dive Club & Hotel.

Dove fare immersioni a Cuba

Una delle mete preferite dai sub e dagli amanti del diving è Cuba. L’isola ha un panorama sottomarino semplicemente fantastico. Puoi ammirare la splendida barriera corallina, con una grande varietà di flora e fauna. A Cuba puoi effettuare immersioni nella costa nord, vicino alla capitale L’Avana e a Varadero. Anche la località di Cayo Coco, sulla costa centro-settentrionale dell’isola è un luogo ideale per fare immersioni e anche per rilassarsi sulle sue meravigliose spiagge.

Nell’area sud di Cuba e precisamente a Bahia de Santiago de Cuba, puoi vivere delle emozionanti immersioni. I fondali di questa località sono ricchi di grotte e di una variegata flora e fauna sottomarina. Un altro motivo di interesse è anche la presenza di vari navi e relitti sommersi.

A Cuba puoi fare diving durante tutto l’anno, anche se il periodo più indicato è tra dicembre ed aprile quando la temperatura dell’acqua è tra i 24° e i 29°.

Dove fare immersioni ai Caraibi

Uno dei luoghi più affascinanti del pianeta sono i Caraibi. Qui ci sono innumerevoli bellezze sia sulla terra ferma che nell’ambiente sottomarino. Ogni isola dei Caraibi è caratterizzata da acque limpide e cristalline, con fondali affascinanti sia per quanto riguarda la flora e sia per la fauna. Ai Caraibi, puoi decidere se fare del semplice snorkeling, oppure delle vere e proprie immersioni alla scoperta dell’Oceano. I luoghi più famosi ai Caraibi per le immersioni sono: Bonaire (Caraibi Olandesi), Aruba e le isole Cayman.

Dove fare immersioni alle Bahamas

Le Bahamas posso essere considerate senza dubbio la patria dei sub e di coloro che amano lo snorkeling. I fondali delle Bahamas sono ricchi di relitti, grotte e di una grande varietà di flora e di pesci. I luoghi più gettonati dai sub sono: le isole Bimini, le isole Abaco, Grand Bahama e la nota isola di San Salvador. Alle Bahamas sono presenti molti centri diving e devi scegliere solo quello che ti piace di più.

Dove fare immersioni in Thailandia

La Thailandia è una di quelle destinazioni che non puoi non visitare se ami il mondo del diving e dello snorkeling. In Thailandia puoi fare immersioni quasi tutto l’anno e ogni area ha le sue caratteristiche peculiari. Il Mare delle Andamane, nella costa ovest del Paese è una tappa obbligatoria, per i numerosi siti adatti al diving. Uno tra tutti è il “Richelieu Rock” dove puoi ammirare una ricca flora sottomarina e varie specie di pesci, tra cui le mante e gli squali balena.

Altri luoghi in Thailandia dove puoi ammirare l’habitat sottomarino sono: le isole Phi Phi, Koh Lanta, Koh Lipe, il Golfo della Thailandia e Pattaya. I periodi migliori per fare immersioni sono da Novembre a Maggio se decidi di recarti al Mare delle Andamane e da Maggio ad Ottobre nel Golfo della Thailandia.

Anche in Italia sono presenti numerosi luoghi dove puoi provare l’ebbrezza del mondo dell’immersioni e dove puoi fare anche snorkeling.

Dove fare immersioni in Sicilia

La Sicilia è uno dei posti che in Italia ti offre il maggior numero di siti adatti per immersioni. I più noti sono: Marettimo, Favignana ,Pantelleria e Lampedusa. Non posso di certo mancare i centri diving sparsi in vari punti dell’isola. Uno tra i più noti è il Green Divers situato nell’isola di Pantelleria, ma ce ne sono altri due molto attrezzati a Stazzo (CT) e all’Isola delle Femmine (PA).

Immersioni a Pantelleria

A Pantelleria, isola appartenente alla Sicilia ma geograficamente molto vicina alla Tunisia, è uno dei luoghi migliori dove puoi fare immersioni. Le acque dell’isola sono limpide e caratterizzate da una ricca flora e fauna sottomarina. I siti d’immersione presenti sono davvero tanti e tra i più noti c’è Secca di Campobello, Cala Levante, Punta Spadillo, Cala Tramontana, Faraglione e Punta Rubasacchi.

Tutti questi posti li puoi raggiungere autonomamente oppure (scelta consigliata) accompagnato dal team del centro diving Green Divers, che è pronto a farti scoprire le meraviglie di Pantelleria. Altri centri diving presenti sull’isola sono: Diving Cala Levante e Dive-X Active Sport.

Immersioni a Marettimo

Marettimo è una delle isole che costituiscono l’arcipelago delle Egadi. Quest’isola è tra le più ricercata dai sub per la bellezza dei suoi fondali. Tra i luoghi più noti a Marettimo dove puoi fare immersioni c’è punta San Simone, la grotta del Cammello,punta Libeccio e la Cattedrale.

Sull’isola sono presenti due centri diving (Voglia di mare e Marettimo Diving Center) pronti a farti scoprire le numerose bellezze e panorami sottomarini.

Immersioni a Favignana

Anche Favignana, altra isola delle Egadi è uno dei posti preferiti sia dai turisti per le sue spiagge e sia dagli appassionati di diving per i fondali. L’ambiente sottomarino è ricco di numerose specie di pesci e di un’incantevole flora. I punti migliori dove fare immersioni sono: Cala Rotonda, la Secca del Toro,l’isolotto di scoglio Corrente e l’isola Galeotta. A Favignana sono presenti due centri diving: il Posidonia Blu Diving Center e l’Egadi Scuba Diving.

Immersioni a Lampedusa

L’isola di Lampedusa, grazie al suo clima mite, è un luogo adatto per le immersioni in buona parte dell’anno. I siti d’immersione sono molteplici e devi solo scegliere quello che preferisci. Un posto sicuramente affascinante è la Madonnina del Mare, che si trova a poca distanza dall’isola dei Conigli. A 18 metri di profondità puoi trovare ai piedi di un arco la statua della Madonnina e puoi ammirare un panorama sottomarino ricco di pesci e di flora.

Altri luoghi dove fare immersioni sono: Le Corna (consigliata solo per sub esperti), Punta Cappellone, Taccio Vecchio, Capo Grecale e Punta Parrino.

Un capitolo a parte merita l’immersione all’isola di Lampione. Questa è un’esperienza che non puoi non provare, perché è considerata semplicemente favolosa. La particolarità di questo sito d’immersione, è dato dalla presenza di una grande varietà di pesci e dalla possibilità di osservare arrivati a 60 metri di profondità degli incantevoli esemplari di squali grigi.

Dove fare immersioni in Sardegna

La Sardegna è da sempre considerata un’incantevole meta turistica per via delle stupende spiagge dai colori particolari e delle acque cristalline. L’isola è anche però il luogo ideale dove fare immersioni ed è adatta sia se sei un sub esperto e sia se invece sei agli inizi.

I siti d’immersione sono sparsi un po’ per tutta la Sardegna, ma tra i più noti c’è il Portone di Capo Figari nel Golfo degli Aranci. Quest’ immersione è adatta anche se sei un sub principiante e il massimo della profondità è di 35 metri.

Altri luoghi affascinanti dove fare diving sono: la Secca di Porto Leccio che è situata sulla costa nord-ovest dell’isola, la Secca di Santa Caterina a Villasimius, la Secca di Spargiottello che si trova in un isolotto a poca distanza dall’isola della Maddalena e la Secca delle Colonne che è situata sempre nell’arcipelago della Maddalena.

Non posso mancare i centri diving, tra cui ti voglio segnalare l’Orso Diving Club ad Arzachena, il Nautilus Diving Center a Palau e il Centro Immersioni Sardegna a Muravera in provincia di Cagliari.

Dove fare immersioni in Salento

Il Salento è uno dei posti più incantevoli d’Italia ed è affascinante sia sulla terraferma che sott’acqua. I fondali salentini sono caratterizzati dalla presenza di numerose grotte, di vari relitti e di una grande varietà da un punto di vista floristico e faunistico.

I siti d’immersione più noti sono ad Otranto (la Palombara, Punta Faci e la Parete del Buco). Un’altra località che merita attenzione è il fondale della Foresta Pietrificata a Torre Ovo dove puoi immergerti per ammirare tantissimi resti fossili.

Nella provincia di Lecce, puoi fare immersioni a Porto Cesareo, a Punta Meliso vicino a Santa Maria di Leuca, a Porto Badisco e a Nardò.

Un capitolo a parte meritano l’arcipelago delle isole Tremiti in provincia di Foggia. Qui è un piccolo paradiso per gli amanti del diving e infatti puoi fare fantastiche immersioni nell’isola di Capraia e nell’isola di San Domino.

I centri diving sono presenti un po’ in tutto il Salento. Per esperienza e professionalità spiccano: il Costa del Sud Diving Center a Nardò, il Salento Diving a Leuca e il Diving Fraula che si trova nella frazione di Fraula a Santa Cesarea Terme.

Dove fare immersioni in Liguria

La Liguria, con le sue coste e i suoi fondali accattivanti è uno dei luoghi più ricercati dai sub per fare diving. I siti d’immersione che puoi provare in Liguria sono tanti. La Riserva Marina di Portofino è uno tra questi e qui puoi fare delle immersioni molto interessanti e ammirare anche il Cristo degli Abissi. L’ingresso alla Riserva ha delle limitazioni e solitamente devi essere accompagnato dal team di un diving center.

Stesso discorso vale per l’Isola della Gallinara ad Albenga, dove i punti più noti per le immersioni sono: Punta Falconara e Punta Sciusciau.

Immersioni a Bergeggi

Se vai in Liguria, un luogo che non puoi non provare per il diving è l’isola di Bergeggi (detta anche di Sant’Eugenio). Quest’isolotto si trova di fronte al comune di Bergeggi. E’ caratterizzato da una rigogliosa vegetazione in superficie e da fondali pieni di grotte, di numerosi pesci e specie floristiche.

Talmente è unico l’ambiente sottomarino dell’isola di Bergeggi, che dal 2007 è diventata un’Area Marina Protetta.

Scegli il luogo in Italia o all’Estero che ti piace di più per praticare diving e/o snorkeling. Al tuo ritorno, se ti va, fammi sapere dove sei andato e le meraviglie sottomarine che hai visitato.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi avere di più?
SEGUI LE GUIDE DI VIAGGIO

Riceverai gratuitamente i nostri consigli, senza alcun tipo di spam.

Grazie per la tua iscrizione.

Qualcosa è andato storto, riprova.

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Navigando nel blog accetti la politica dei cookie. info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close